La Campagna Breast Cancer

È più di un nastro. È un simbolo che ci unisce.

Nel mese di ottobre ricorre l'importante appuntamento con la Breast Cancer Campaign, ideata 28 anni fa da Evelyn H. Lauder e promossa da The Estée Lauder Companies. In Italia, per il sesto anno consecutivo, si rinnova la partnership con Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro. Il tumore al seno è la neoplasia più frequente nel genere femminile: in Italia colpisce 53.000 donne ogni anno, una donna su nove nell'arco della vita. Grazie ai costanti progressi della ricerca, la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è aumentata fino all'87%, ma c'è ancora molto da fare per riuscire a curare tutte le donne.
Nella lotta contro il tumore al seno ogni attimo è indispensabile e il tempo assume un nuovo significato. Ecco l'importanza di agire, di incrementare l'informazione e l'educazione su come prevenire e curare questa patologia. È il momento, per chi lo sta affrontando e per chi lo ha già affrontato, di vivere la propria vita in modo migliore e più sano.
Per tutti questi motivi il messaggio della Breast Cancer Campaign non poteva che essere più semplice: it's #TimeToEndBreastCancer.
Nell'immagine rappresentativa della campagna 2020, il nastro rosa è un grande ed ampio abbraccio simbolico che ci unisce tutti: per questo motivo, tutti ci dobbiamo sentire chiamati in causa per fare un piccolo gesto in questa grande lotta universale.
Questa rappresentazione vedrà il suo avvio in Italia i primi di ottobre, con l'illuminazione in rosa del Teatro alla Scala di Milano, con la sua musica che unisce, luogo prestigioso e internazionalmente noto.